Rugelach: una bontà da gustare ad ogni ora!

Posted on

La Primavera è arrivata!

Il sole splende, La temperatura è piacevole e gli uccellini cinguettano tutto il giorno. Ci vuole un dolcetto speciale per festeggiare la Pasqua che arriva, per portare una piccola bontà sulle nostre tavole e rendere preziosi i momenti insieme!

Questi dolcetti di origine ebraica sono perfetti in ogni momento della giornata: a colazione con un buon cappuccino, a fine pasto serviti insieme al caffè e a merenda insieme ad un buon tè caldo. E tu, come accompagneresti questo dolcetto?

Lascio qui la ricetta: provala e fammi sapere se saprai resistere alla bontà dei RUGELACH!

Rugelach nocciole e cacao
Impasto
burro 200g
formaggio spalmabile tipo Philadelphia 200g
farina 300g (per avere un impasto morbido ma non appiccicoso)
zucchero bianco 2 cucchiai
sale una presa
 
Ripieno:
nocciole tostate 100g
zucchero di canna 50g
cacao amaro 50g
cannella 1 cucchiaio
burro fuso 50g
albume 1
Con la farina e lo zucchero fare un cratere sulla spianatoia, aggiungere il burro e lavorare come per una pasta frolla, incorporando il burro alla farina. Quando si sarà ottenuta un composto granuloso, tipo sabbia umida, aggiungere il formaggio spalmabile, lo zucchero e il pizzico di sale ed impastare velocemente, fino a ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.
Dividere l’impasto in 2 panetti dello stesso peso, avvolgere in pellicola e tenere al fresco per almeno 2/3 ore, meglio una notte intera.
Tritare al coltello o frullare le nocciole, aggiungere il cacao setacciato, la cannella e lo zucchero di canna mescolando. Infarinare il piano di lavoro e stendere il primo panetto in un cerchio di circa 30cm diametro.
Spennellare con abbondante burro fuso, coprire con uno strato di composto di nocciole e, coprendo con un foglio di carta forno rullare con il mattarello in modo da far aderire bene il ripieno alla pasta. Tagliare il disco in 16 spicchi e arrotolare ogni come se fosse un cornetto, dalla base più grande alla punta.
Disporre i Rugelach su una teglia da forno. Procedere nello stesso modo con l’altra metà dell’impasto. Spenellare infine i cornetti ottenuti con un po’ di albume sbattuto, cospargere con poco zucchero di canna e infornare a 180° per circa 25 minuti finché i rugelach non siano dorati.
 
PROVATELI e non vi deluderanno!

Iscriviti alla nostra newsletter
Inserisci i tuoi dati nei campi qui sotto.

A cosa stai pensando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Comments Yet.

Previous
La Torta del fine settimana
Rugelach: una bontà da gustare ad ogni ora!