Fondant ultra fondant di M. Conticini

Questa è una ricetta del maestro pasticcere Philippe Contici.

Dovrei aver già detto tutto così, solo con il nome, ma se non lo conoscete dovete sapere qualcosa di più.
Lui è stato il pasticcere della famosissima Pâtisserie des Rêves e con le sue creazioni, legate alla pasticceria tradizionale, ma anche di grande innovazione, ha fatto sognare i golosi di tutto il mondo.

M. Conticini però è anche e soprattutto un maestro generoso e disponibile che, ogni settimana, propone una sua creazione in diretta video, con tutte le spiegazioni, i consigli, le tecniche che sono necessarie.
Amo le sue dirette video, durante le quali dona generosamente la sua conoscenza con una pazienza e gentilezza uniche e le sue ricette, sempre bilanciate e studiate alla perfezione, sono davvero meravigliose!
Oggi vi propongo questa torta che è diventata un classico amato da tutti in casa mia e che è più veloce da fare che da spiegare.
Il cioccolato nella sua forma più semplice, senza gusti che distraggano o trasformino la rotondità del cioccolato, che dovrà essere necessariamente di grande qualità!
Solo un pizzico di fior di sale darà il giusto contrasto alla dolcezza ed esalterà il gusto di questo dolce peccaminoso.
Ingredienti
65 g di zucchero semolato
58 g di farina debole 0 o 00
120 g di uova intere sbattute leggermente
115 g di burro
95 g di cioccolato fondente (io 70 g di fodente al 72% e 25 g di fondente al 60%)
20 g di cioccolato al latte non troppo dolce
20 g di cioccolato bianco a pezzetti
Qualche grano di fior di sale
Procedimento
Imburrare e infarinare uno stampo a cerchio del diametro di 14 cm e altezza 3,5 cm.
Accendere il forno a 170°.
Far fondere il cioccolato a bagno maria insieme al burro.
In una ciotola, mescolare le uova, lo zucchero e la farina setacciata.
Versare il cioccolato fuso in una volta sul composto di uova e farina e mescolare il tutto rapidamente con l’aiuto di una frusta.
Versare metà del composto nello stampo, distribuire i pezzetti di cioccolato bianco e qualche grano di fior di sale e finire comprendo con il restante composto.
Cuocere la torta per 15 minuti circa (deve formare una crosticina sulla superficie, ma dentro resterà morbida).

Se taglierete la torta ancora tiepida il centro colerà generosamente, mentre tagliandola da fredda avrà un cuore morbido e bagnato ma non più colante: come la preferite?

Buona torta!
Iscriviti alla nostra newsletter
Inserisci i tuoi dati nei campi qui sotto.

A cosa stai pensando?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 Comments
  • Anonimo
    Dicembre 19, 2017

    Ciao, ho letto ora la tua ricetta e mi fa già sognare…mi chiedevo se fosse corretta la misura dello stampo, 14 cm, o intendevi 24?Grazie mille e complimenti per il tuo blog!

  • La Panificatrice Folle
    Dicembre 19, 2017

    E' corretto 14 cm di diametro. Grazie 🙂

Previous
Bretzel caldi?
Fondant ultra fondant di M. Conticini